torta salmone

Oggi abbiamo fatto un brunch a casa in occasione della visita ad Amburgo dei miei genitori. Abbiamo invitato tutti i Bartels, anche se purtroppo due hanno disdetto all´ultimo minuto. Eravamo in tutto 16 persone. Io amo cucinare, ma i brunch una occasione dove in realtá si preparano delle cose ma se ne cucinano poche, sono un´ottima possibilitá per stare insieme nella prima parte della giornata e avere poi la seconda parte libera. Magari per una bella siesta!
Gli invitati sono arrivati verso le 11 e sono andati via alle 15. Ho fatto innumerevoli pizzette, l´immancabile Kartoffesalad, piatto di salumi, Rusticini di vari gusti a volonta ( comprati), uova sode decorate, olive ripiene, frutta fresca e secca, panini bianchi e neri, con semini e senza, croissantes, marmellate, nutella. Insomma piu o meno tutto quello che il brunch tedesco richiede. Ebbene con mia grande sorpresa, la madre di mia cognata ha portato una magnifica torta al salmone. Perché magnifica? perché la trovo scenografica, veloce, d´effetto e squisita.
Mi ha spiegato che ha comprato il pane turco, molto diffuso ad Amburgo, ha eliminato la parte superiore. Ha riempito la parte inferiore della pagnotta schiacciata con philadelphia e meerrettich, una salsina tedesca un tantinello piccante, e al di sopra ha adagiato il salmone affumicato decorato con minuscoli anellini di erbetta cipollina ( Schinttlauch).
Non trovate si di grande effetto? E per chi non trova il pane turco anche un pane fatto in casa con farina integrale e con forma rotonda puo essere ideale.
Provateci.