É inutile girarci intorno oggi i gruppi facebook sono gettonatissimi e spesso anche molto utili. Io li frequento e ne trovo spesso giovamento perché si scoprono posti nuovi, hotel convenienti, guide e drivers affidabili, voli economici ecc.. Poi non vi nascondo che quando condivido le mie foto di viaggio e lascio anche il link del mio blog, naturalmente le entrate al blog aumentano. Vale la pena conoscere questi gruppi perché è grazie a questi che in 6 mesi sono passata dalla media di 600 visite mensili alla media di 4000 visite mensili ( ne ho parlato qui) ma andiamo a vedere che tipo di gruppi frequento e perché.

Gruppi facebook di viaggiatori 

(dove é possibile postare il proprio blog)

 

Spenderó tutti i miei soldi in viaggi e Viaggi social sono i due gruppi piú grandi per quanto riguarda i forum di viaggi in facebook, nella lingua italiana. Il primo ha 133.000 membri;  il secondo capitanato da Christian Battistel, paziente moderatore, ha 224.000 membri.

Purtroppo non è consentito condividere i link dei blog ma molto spesso se un post bello con foto straordinarie incuriosisce gli utenti, tra i commenti spesso vengono chieste info e allora si può linkare il proprio blog, che in genere porta MOLTE visite. A Spenderó segue il gruppo  spenderò tutti i miei soldi in viaggi (il gruppo dei bannati), devo dire i membri sono molto attivi  e non c´è bisogno dell´approvazione dei moderatori per linkare il blog. 3328 sono quelli bannati dal gruppo grande, dove peró c´è stato un ripescaggio credo da parte di Marco Calogero, admin di Spenderó.

Il mio gruppo di viaggi preferito in assoluto è Viaggiatori Intraprendenti, ha 18.000 membri ed è amministrato da Valeria, grandissima lavoratrice sul gruppo che fa con passione il suo lavoro gratuito di moderatrice e legge TUTTI i commenti. Riesce con poco a sdrammatizzare i post che si avviano verso la polemica, tiene pultio il nostro gruppo invitando alla crocetta in alto a sinistra i maleducati. Si, il nostro gruppo, perché come dice lei il gruppo é di tutti!

Scrive di lei Chris in un commento ” Valeria ogni giorno dedichi buona parte della tua giornata, se non tutta, a questo gruppo e lo fai con amore e passione, tieni molto all’educazione e alla sana condivisione di ogni post e sei molto premurosa quando dai i tuoi consigli. Tu hai fatto di questo gruppo un posto dove non hanno luce le ingiustie e le offese, ma hai dato luce alla cordialità, alla gentilezza e alla disponibilità. Insomma hai creato un paradiso per i viaggiatori  quindi grazie Vale!”

Da poco è diventato moderatore anche Yann instancabile viaggiatore mezzo francese e mezzo italiano. I blog possono essere postati ma: non troppo spesso e soprattutto vengono aiutati  ( e favoriti) i blogger che aiutano molto gli altri viaggiatori che chiedono aiuto e info generiche sui viaggi.

Subito dopo Viaggiatori Intraprendenti, secondo il mio gusto, per il tipo di viaggiatori e blogger che apprezzo, il miglior gruppo è Reporter di viaggio, moderato con costanza da Teresa Torsello, anche lei grande appassionata di viaggi;  ha un blog che si chiama nonniavventura.it e lo menziono perché nonni in giro in viaggio se ne vedono pochi. Chapeau!

Il gruppo  mi piace perché ci sono fotografie professionali molto spesso, tanti reportage e stranamente poche richieste relative ad informazioni. Teresa organizza spesso contest fotografici dove in palio c’è la copertina del gruppo per un periodo con una propria foto.

Reporter anche non scherza con i suoi quasi 16.000 membri.

Poi troviamo ben  diciotto, si avete capito bene, 18 tra amministratori e moderatori per il gruppo di Carmela Corcella che conta ben 33.000 membri, il gruppo si chiama   Viaggi & Eventi Travels & Events. Il gruppo è molto animato a dire il vero e i post di blog belli vengono spesso apprezzati. Io sono stata invitata personalmente da Carmela a cui piacevano i miei contenuti e le foto.

La stessa Carmela accompagnata questa volta da altri 16 collaboratori,  ha anche il gruppo INCONTRO VIAGGIATORI            TRAVELERS MEETING, dove si cerca di fomentare appunto incontri tra viaggiatori come dice il titolo. Il gruppo conta ben 35.000 membri.

 

Zaino in viaggio- viaggiatori professionisti è un gruppo che conta ben 12.224 membri, ci sono 4 amministratori ma spesso tardano anche 48 ore nell´approvare un post, tenetene conto quando vorrete postare qualcosa sul gruppo.

Viaggiare è pura libertá è monitorato da Lorenzo che credo si legga anche i post dei blogger per intero prima di approvarli. Lo deduco dai messaggi scambiati con lui. Ci sono quasi 7000 iscritti, del resto il nome tira molto, sono iscritta da poco tempo, ma i post del mio blog sono sempre stati approvati.

Trovo un gruppo di viaggi assolutamente degno di nota, Viaggiare insieme, conta all´attivo  15.000 seguaci e vengono postate foto di viaggi molto interessanti. Un gruppo del quale faccio parte da oggi e conta ben 11.000 iscritti é Viaggiare con il cuore, mi piaceva il titolo, vi saprò dire piú in lá che aria tira.

Gruppi per travel blogger e blogger 

(dove  é possibile postare il proprio blog)

 

Travel blogger Italiani ha 1600 iscritti che in genere non guardano spesso i post, ci sono pochissimi like ai blog linkati. Fanno breccia nei  cuori dei blogger solo le localitá mooolto lontane, con quelle la tribú dei viaggiatori che amano scrivere,  si sveglia dal sonno e col dito fa presente che il post è piaciuto.

 

Quelli che scrivono un blog di viaggi è un gruppo creato e curato da Silvia Ceriegi, travel blogger di professione. Si possono postare i propri link liberamente, è un gruppo che vanta 6000 iscritti e non ho mai, letto polemiche. Silvia ha anche il gruppo blogging Experience per l´interscambio di aiuti fra blogger. 1365 membri.

 

Con 2756 membri ha il suo posto d´onore fra i miei gruppi preferiti Expat blog: gli italiani all’estero si raccontano! Vivo all´estero da 20 anni e racconto la mia vita da expat quindi  non potrei non leggere questo bel gruppo che in genere raccoglie post interessanti. Purtroppo ci sono poche interazioni.

Invece troviamo ben 2346 iscritti nel gruppo Mamme Blogger, è abbastanza letto, sono all´interno del gruppo da molti anni e spicca per l´alta componente femminile e nonostante ció non ho mai letto litigi.

Un gruppo piccolo ma dal titolo romantico è donne blogger: mamme expat viaggiatrici sognatrici, anche qui figuro tra i nomi dei membri da molti anni, ci sono da sempre 600 iscritti e non capisco perché non aumentano mai.

Travel Blogger Family è un gruppo minuscolo, dove conosco tutti, si linka il proprio blog, o si postano i propri profili Instagram e facebook e ci si scambiano commenti e letture. Il commento al blog risulta come un aggiornamento quindi Google ne tiene conto facendo slittare il blog piano piano piu su.

Progetto blog è uno dei miei gruppi preferiti. Lo conosco poco ma non ci vuole molto a capire che Agnieska è una moderatrice molto discreta , educata e seria. Parole che devo assolutamente scrivere verso chi gestisce in modo sano e con passione i gruppi di questo tipo. La admin propone attivitá, piccole sfide tra i blogger e posta spesso contenuti utili per la crescita dei blogger. Il TOP di questo gruppo è il post del giorno. Ogni giorno si postano tra i commenti i nuovi post che abbiamo scritto recentemente e ognuno tra l’ insalatona colorata di post che spaziano dalla cucina alla bellezza, dal design ai viaggi fino ad arrivare ai post introspettivi, può commentare ciò che vuole. L’ importante è che venga percepito che mettersi in lista equivale ad impegnarsi nella lettura di almeno due blog.

 

Gruppi Facebook  per famiglie che viaggiano   

(dove é possibile postare il proprio blog)

Come tutte le cose speciali per bambini esistono anche dei gruppi specifici in cui vengono chiesti e dati consigli sull’arte del viaggiare con prole.

Consigli per chi viaggia con bambini é un gruppo molto interessante dove chi chiede consigli per i viaggi in riviera romagnola o in Calabria o Liguria rappresenta la minoranza rispetto ai genitori coraggiosi che invece si spingono oltre oceano e viaggiano spesso con bambini anche molto piccoli e verso mete esotiche. Il post con il link del proprio blog non ha bisogno di approvazione. Il blog ha  6065 membri. L’ intraprendenza di genitori che si accollano anche voli di 10-12 ore con bambini piccoli non è mai stata criticata. Altro compendio di esperienze molto interessanti per quanto riguarda viaggi con bambini è senza ombra di dubbio il gruppo di Valeria e Simona , due grandi viaggiatrici liguri soprattutto quest’ultima che ha visitato quasi un’ottantina di paesi e Non si ferma mai. Viaggiare con Bambini (GTK) il loro gruppo ha 3354 iscritti ed è collegato al loro bellissimo blog. Gruppo dal titolo molto simpatico è Non smettere di viaggiare – la community per famiglie viaggianti. Gruppo molto libero, ben gestito e abbastanza frequentato; conta solo 1200 membri ma secondo me é destinato a crescere.

Compagni di viaggio con figli nasce con l´auspicio di incontrare gente con figli dell´età dei propri e insieme organizzare un viaggio. I post sono di qualità spesso con belle foto. Vi sono quasi 4000 iscritti.

Adesso che avete una panoramica sul mondo dei gruppi facebook dove approdare per organizzare i vostri viaggi o per far conoscere i vostri viaggi attraverso i racconti del vostro blog dovete sapere che :

Avvertenze

 

  • Gli admin dei gruppi sono belli e cari ( non tutti) ma non tirate la corda perché vi fanno fuori subito, anche quelli più pazienti.
  • Non alimentate la polemica, sorvolate quando ci sono post con flame.
  • quando entrate in un gruppo dovete immediatamente spuntare l´opzione disattiva notifiche e lo andate a guardare ogni tanto voi di vostra spontanea volontá. Altrimenti se siete iscritti a 30-40 gruppi, le notifiche dei gruppi oscureranno i post dei vostri amici! E sinceramente non é bello, avere notifiche di socnosciuti e non quelle dei vostri amici.
  • leggete sempre il regolamento di ogni gruppo, é fondamentale!

Consigli

  • Non postate assolutamente più di una volta alla settimana sullo stesso gruppo. La gente si annoia e sareste etichettati come quelli che spammano.
  • fatevi il vostro elenco distribuendo sui vari giorni della settimana determinati gruppi su cui postare.
  • e anche se ogni giorno postate ” solo su 3-4 gruppi”, non fatelo negli stessi 5 minuti! É un errore enorme! E sapete perché? innanzitutto i vostri amici viaggiatori e blogger, mi riferisco a quelli presenti nei vostri contatti si ritroveranno che Pinco Pallino ha postato su 4 gruppi il suo blog e riceveranno ben 4 notifiche uguali. Per la serie CHE PALLE. Ma il motivo principale per cui non dovete farlo é un altro. Anche se parliamo di utenze molto diverse, viaggiatori avventurieri, viaggiatori con prole, viaggiatori col pensiero e quindi sognatori, la rete ci unisce tutti. Se postate il link negli stessi 5 minuti l´utenza on line spesso é la stessa su tanti gruppi di viaggio! È difficile da spiegare, un pó come dicono nel sud est asiatico SAME SAME BUT DIFFERENT. Per fare un esempio : se postate la mattina presto su un gruppo, a mezzo giorno su un altro gruppo e la sera su di un terzo avrete molte più possibilità di essere letti che se mettete il vostro link nello stesso minuto su 3 gruppi.

buona navigazione sui gruppi Facebook a tutti!