Menomale che la bruttissima mostra Tiere,  che ci ha attirati sabato qualche giorno fa  verso il MKG, ci ha fatto scoprire le bellezze di questo strepitoso museo.

Il Museum für Kunst und Gewerbe è un museo di arti applicate fondato nel 1874 ed è uno dei più grandi ed importanti musei della città anseatica e anche uno dei più conosciuti della Germania.

 

Si trova in un palazzo di stile neobarocco in prossimità della stazione ferroviaria centrale.

Il museo che è esponenzialmente cresciuto costantemente attraverso acquisti, donazioni e lasciti rendendo cosí le sue collezioni, puó vantare raccolte di generazioni,  che definirei universali.

 

È bello definire il MKG un museo universale perché presenta oltre 500.000 opere d’eccellenza frutto della creatività umana e dell’ingegno provenienti da tutto il mondo.

Le opere presenti fanno spaziare il visitatore in ben 4000 anni di storia umana dall’antichità al Medioevo e dal  Rinascimento al  il barocco, fino al classicismo e all´etá moderna e contemporanea.

Credo che sia davvero un museo adatto un pó  tutti.

Le collezioni del MKG sono orientate a livello internazionale ma  con una particolare enfasi sull’arte europea e orientale.  Mi è parso anche molto singolare che le quattro religioni piu diffuse del mondo siano presentate sotto forma di opere d´arte miste, nello stesso spazio espositivo: cristianesimo, ebraismo, buddismo e islam.

Il carattere di questo museo interdisciplinare, possiede statuette del periodo ellenistico ma anche mummie egiziane e nello stesso tempo è anche caratterizzato da ampie collezioni in materia di grafica, stampe e incisioni, fotografia e nuovi media, moda e tessuti, ovvero tutto ció che amo!

.Una strategia di acquisizione particolarmente attiva nella fase di start-up ha assicurato alla MKG un eccezionale insieme di mobili e oggetti in stile Art Nouveau.

Le camere d’epoca sono un’altra chicca del museo. Nell’interazione di tutti i media, mobili e oggetti articolati nello stesso spazio, ripropongono lo stile di vita di varie epoche.

   

   

 

La sala degli strumenti musicali ci ha affascinati tantissimo!

I preziosi strumenti storici, che vengono suonati in concerti regolari e visite guidate,fanno del MKG anche un museo che suona!!!

Una delle sale per meeting finemente decorata é la Spiegelsaal.

 

Dulcis in fundo:

Al piano interrato la cosa più colorata del museo! Un´eccezionale area dedicata ai bambini, ma proprio in quanto sala piena di sorprese le dedicherò un post a parte quanto prima!

   

Se ci andate il giovedì dopo le 17 pagate 8 euro invece di 12 euro. Se siete una famiglia con due minorenni al di sopra dei 5 anni , l´entrata con il biglietto per tutti e 4 costa  19 euro.