Gli ultimi quattro giorni sono stati disumani.

Non lo so, ma a volte penso che viaggiare é una cosa faticosa con la famiglia anche se bellissima ugualmente. O forse lo penso solo ora, ora che sono distrutta.

Dovevo chiudere progetti, dare un´ultima mano al campo profughi prima di partire e lasciare a posto tutta una serie di cosette.

E poi fare le valigie. Oh yeah…Quando si parte, non so come si sia giunti a questa terribile tradizione, ma sono io quella che fa le valigie per tutta la famiglia.

Insomma un vero tour de force.

Afflitta da stanchezza disumana e con conseguente ribollimento di pensieri confusi e contatti neuronali interrotti, sono riuscita a portare a termine tutto. Ed ora eccomi alle 5 del mattino a scrivere un post.

Questo viaggio´rappresenta il premio che abbiamo stabilito per la mia dieta. all´iniziopensavo che 12 kg in 12 settimane sarebbe stato un facile obiettivo da raggiungere. Ma mi sbagliavo, ne ho persi solo 8 in 12 settimane. E sono tremendamente felice. Ho cacciato fuori tutta una serie di vestitini estivi da mettere in valigia e per essere sicura che mi entrassero e che non fosse solo un miraggio, li ho anche provati tutti. Per gli altri 4 kg da perdere c´e sempre come obiettivo il matrimonio del brother a Gennaio.

foto (5)

Adesso mi godo questi attimi di tranquillità e bevo il mio té al limone, mentre guardo i tre zaini e la valigia. Pur partendo per due settimane abbiamo deciso di riempire una sola valigia, pur essendo stavolta, titolari di ben 23 kg a testa.

Ci ho messo un botto di tempo ma che belle valigie ho preparato! Innanzitutto il mio bagaglio é coloratissimo dalle ballerine gialle, ai vestitini di lino verde acido, t-shirt turchesi e rosa fucsia, camicia rossa fuoco nonché maglioncino giallo limone. Nel reparto beauty non mi sono fatta mancare niente, tutte le mie creme,  protezione solare corpo e viso, idratazione notte e giorno, boccettina di olio  ammorbidente  e gli smalti, oh si! Per gli entertainments di Danny boy ho comprato plastilina colorata con formine, libricini di stickers tematici sull´areoporto e sul castello medioevale con tanto di cavalieri e monaci, pennarelli nuovi.

Ieri sera ho preparato un dolce da portare sull´aereo e tante gustose polpettine fritte.

Tra il dormire, il mangiucchiare, il disegnare, le nostre 10 ore di volo su una delle  North Atlantic Tracks passeranno veloci. Almeno si spera.